Perchè AvanChair?

Diversi studi – tra cui Kaye, H.S., Kang, T., and LaPlante, M.P. 2000. Mobility Device Use in the United States – dimostrano che molti utenti non sono in grado di compiere trasferimenti da e verso la propria sedia a rotelle.

Semplificare questo gesto permetterà a diversi utenti di compiere, in maniera più semplice, comuni attività della vita come salire in auto, usare il WC, andare a letto o sedersi su un divano.

Le persone con disabilità devono spendere una cospicua quantità di denaro per acquistare veicoli accessibili, o per renderli tali. Un obiettivo del progetto è, quindi, quello di ridurre gli adattamenti necessari a rendere accessibili le autovetture, consentendo un risparmio per l’utente finale.

La tecnologia IoT consentirà il monitoraggio della sedia in termini di comfort, prestazioni, manutenzione necessaria e posizione. Inoltre il sistema di gestione delle emergenze migliorerà la sicurezza dell’utente.

Un sistema di trazione ad-hoc garantirà, secondo i nostri studi, risultati più performanti, come velocità e capacità di superamento ostacoli, rispetto alla media delle sedie a rotelle esistenti sul mercato.